Montevergini - chiese demolite Siracusa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Montevergini

Il testo è tratto da:
Architettura religiosa in Ortigia
di Lucia Acerra
stampato nel 1995
da: EDIPRINT  
  
CHIESA DI MONTEVERGINI  
via S. Lucia
  
Annessa al monastero, fu costruita da Andrea Vermexio nel 1625 su commissione del barone Giovanni Nava da Bondifè, come si può leggere nel cantonale destro della facciata. Alla famiglia Nava fu concesso il privilegio di seppellirvi i propri congiunti. Nel primo ordine il prospetto della facciata ha mantenuto lo stile vermexiano, mentre il resto è stato varie volte manomesso. L'interno della chiesa è ad una navata. Nel 1830 venne restaurata con l'aggiunta di colonne a stucco negli altarini e dipinti nel soffitto. L'altare maggiore fu ornato di pregevoli marmi con paliotto, gradinata e sacra custodia. A seguito della legge di soppressione fu ceduta al monastero delle Cinque piaghe. Nel luglio del 1943 a seguito dei bombardamenti crollò, ora i recenti restauri le hanno restituito il primitivo aspetto.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu