Famiglia Fontana tragedia - marineriasiracusana

Vai ai contenuti

Menu principale:

Famiglia Fontana tragedia

AFFONDAMENTO DELLA MOTOBARCA SIRACUSANA "SANT'ANTONIO DI PADOVA"
Una delle tante tragedie vissute da famiglie siracusane avvenne il 12 Gennaio 1959 come riporta quest'articolo dell'epoca pubblicato dal quotidiano La Stampa di Torino nell'edizione del 13 gennaio del 1959.
Quel giorno infatti la motobarca "SANT'ANTONIO DI PADOVA" affondò mentre era al largo della costa a + di 10 miglia fuori capo passero. Sul natante erano Carmelo Fontana e suo figlio Concetto fontana, il cugino anche lui Concetto Fontana e tale Bottaro figlio di Pippu u denticciolu. Nella circostanza un'onda anomala provocata dal forte mare di ponente   sommergendo la poppa dell'imbarcazione e la cabina completamente divelta dall'urto. Il relitto venne trovato galleggiante nella zona del naufragio. Non ci furono sopravvissuti e mai furono ritrovati i corpi degli sfortunati pescatori, salvo uno, Concetto ritrovato in Grecia tre giorni dopo il naufragio, gravemente mutilato e riconosciuto solo tramite due punture suppurate che aveva nella natica.

CONCETTO E CARMELO FONTANA PADRE E FIGLIO


quotidiano La Stampa di Torino nell'edizione del 13 gennaio del 1959
(gentilmente inviato dall'amico giornalista siracusano Prospero Dente che ringrazio per la collaborazione)

 
Torna ai contenuti | Torna al menu