Sposi in bottiglia Siracusa - ricordando

Vai ai contenuti

Menu principale:

Sposi in bottiglia Siracusa



Ricostruita la pagina del giornale dell'epoca.Tratto da La Sicilia pagina 9 del 5 Ottobre 1958

Nostro servizio particolare SIRACUSA. 4 ottobre
Da una cinquantina d'anni, almeno, non si registrava a Siracusa un matrimonio così popolare come quello che, sta¬mane, presso l'altare della chiesetta di San Paolo ha visto uniti per la vita la bru¬na siracusana diciannovenne Paolina Puzzo e lo svedese Ventunenne Ake Vikig, il cui nome di battesimo, in italiano, si traduce Ugo.



Tratto dalla Gazzetta di Siracusa GAZZETTA DI SIRACUSA
Un amore nato in bottiglia
DOMENICA 29 SETTEMBRE 1985 PAG.9
Una vicenda d'amore di Paolina Puzzo, siracusana sposata con Age Wining svedese A farli conoscere fu un messaggio lanciato in mare
Oggi la loro storia a “Domenica In” tra tanti argomenti la storia di Paolina Puzzo e della famiglia Wining. A rintracciare questa famiglia è stata Adriana Sabatini della redazione della trasmissione che ha preso spunto da un servizio pubblicato dal settimanale Famiglia Cristiana. Adriana Sabatini è riuscita ad arrivare a Paolina Puzzo informandosi con il Comune che aveva l'indirizzo di 20 anni fa di Paolina Puzzo.
Oggi sulla rete uno comincia la nuova edizione di Domenica In, il rotocalco che ha cambiato conduttore e impostazione. Verrà, infatti, privilegiata l'informazione rispetto allo spettacolo. Da Pippo Baudo la trasmissione è passata a Mino Damato.
Una vicenda d'amore di Paolina Puzzo, siracusana sposata con Age Wining svedese A farli conoscere fu un messaggio lanciato in mare
A Domenica In tra tanti argomenti la storia di Paolina Puzzo e della famiglia Wining. A rintracciare questa famiglia è stata Adriana Sabatini della redazione della trasmissione che ha preso spunto da un servizio pubblicato dal settimanale Famiglia Cristiana. Adriana Sabatini è riuscita ad arrivare a Paolina Puzzo informandosi con il Comune che aveva l'indirizzo di 20 anni fa di Paolina Puzzo.

Una storia d'amore davvero singolare. Nata nel mare. Felicemente conclusa. I protagoni¬sti sono una siracusana e uno svedese che oggi pomeriggio la racconteranno ai telespettatori di Domenica In, la trasmissione che da Pippo Baudo è passato nelle mani di Mino Damato. Sarà proprio la Rai a rendere ancora più popolare la vicenda d'amore di Paolina Puzzo, 45 anni, nel 1957 abi¬tante a Siracusa nel vicolo Bonomi 38 e ora residente nella lontana Svezia, precisamente a Fkara a 250 km da Stoccolma.
Paolina, cosi come la chiamano, ha legato la sua vita a quella di Age Wining, un cuoco svedese imbarcato nel '57, grazie al ritrovamento nel mare antistante Siracusa di una bottiglia contenente un messaggio d'amore. Che ha attraversato) miglia su miglia, si¬no a galleggiare nel porto di Ortigia. E dire che la bottiglia venne lanciata insieme ad altre nove nel canale di Gibilterra
Come andarono esattamente le cose non può che raccontarcele Paolina, rintracciata telefonicamente all'Hotel Glovio di Roma, dov'era poco prima arrivata insieme agli altri com-ponenti della famiglia per un soggiorno in Italia di 15 giorni concesso gentilmente da mam-ma Rai in cambio di un'intervista...storica.
Fkara-Copenaghen - Roma via aereo ed eccola in albergo la famiglia Wining. Risponde Paolina, voce stanca, ma gentile. L'accento è siciliano. Ci presentiamo e sbotta: "Non siamo ancora arrivati che già ci intervistate. Man. se sei sira¬cusano sono a tua disposizio-ne. Dimmi pure".
Dica lei, Paolina. Racconti pure...
"Che devo dire. Sono felice di vivere con Age, il cuoco ma¬rinaio che ho conosciuta per una coincidenza incredibile.



4 Ottobre 2017 ricordo di Salvatore Scalia







Siracusa ha fatto sempre registrare qualche sccop nei matrimoni: molti ricorderanno il famoso matrimonio “in bottiglia”, che vide protagonisti una giovane donna siracusana, Paolina Puzzo di 18 anni e un militare svedese Edor PeraKe Viking di 23 anni, che avveva affidato, appunto, a una bottiglia, lanciata in mare, il messaggio per trovare una donna da sposare.
La bottiglia arrivò alla spiaggetta della Marina di Siracusa, quella dietro la Captaneria di Porto, e fu raccolta da Paolina, che seguendo le istruzioni riportate nel biglietto dentro la bottiglia, riuscì a mettersi in contatto con il soldato svedese. Si sposarono a Siracusa, presso la Chiesa dei Miracoli il 4 Ottobre 1958 come da certificato di matrimonio di quella parrocchia, n.233




tratto da:http://anteassrcenacolopoetico.blogspot.it/2008/03/matrimonio-in-bottiglia.html

Le nozze più romantiche del secolo scorso, furono celebrate 50 anni fa a Siracusa. Era domenica 5 ottobre 1958 quando Paolina e Ake si sposarono.
Ake Viking marinaio svedese, gettò a mare una bottiglia con un messaggio "d'amore". La fanciulla che avesse trovato il messaggio e gli avrebbe scritto ... se di cosa nasce cosa dde' ciaramidi (tegole) nascono le case!
Per farla breve, quel messaggio affidato alle onde del mare, fu pescato, nelle acque di Siracusa, da un pescatore zio di Paolina Puzzo che sfidando una eventuale burla scrisse al marinaio.
E lui venne a cavallo di un treno sbuffante a carbone e al loro matrimonio 4000 persone fecero ala a queste nozze.
In seguito tanti e tanti giovani siracusani affidarono - senza risultato - messaggi al mare.
Per i loro 30 anni furono invitati da Raffaella Carrà nel programma Carramba che sorpresa; ad ottobre compiono le NOZZE D'ORO augurissimi! da Raffaella Carrà il loro infinito amore si avvertiva anche attraverso il teleschermo, a volte un grande amore può essere racchiuso in un messaggio in bottiglia!


 
Torna ai contenuti | Torna al menu