capperi Pantelleria - Sicilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

capperi Pantelleria

ECCELLENZE SICILIANE
Cappero di Pantelleria IGP

La produzione di capperi predomina nell'economia dell'isola di Pantelleria. Diffusa sin dall'antichità nell'area mediterranea, la pianta del cappero è parte integrante del paesaggio dell'isola.


Varietà:
Tondino o nocelìara - produce rispetto alla varietà spinosa capperi più sodi e pesami.
www.capperi.pantelleria.it
Vengono raccolti da fine maggio a tutto agosto, ogni 8 10 giorni. Una volta separati dai "capperoni ", i capperi vengono salati con sale marino grosso in fusti ricavati da vecchie botti tagliate a metà, dette "tinedde". Travasati da una tinedda all'altra, per i primi 4/5 giorni, sono pronti per il consumo dopo circa un mese.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu