Giansiracusa Paolo - Siracusani

Vai ai contenuti

Menu principale:

Giansiracusa Paolo

G-siracusani

Paolo Giansiracusa, nato a Ferla nel 1952, Storico dell’Arte, ha condotto studi storico-artistici, compiendo la propria formazione nell’ambito delle Facoltà di Architettura, le Accademie di Belle Arti e le Università Pontificie.
E’ Docente Ordinario, titolare della 1ª Cattedra di Storia dell’Arte all’Accademia di Belle Arti Statale di Catania (vincitore di concorso nazionale).
E’ abilitato all’insegnamento di varie discipline storiche e artistiche.
E’ stato componente del Consiglio Regionale dei Beni Culturali della Regione Siciliana e ha fatto parte del Comitato Scientifico dell’Assessorato Regionale ai Beni Culturali della Regione Siciliana.




Con il n.14 i Quaderni del Mediterraneo compiono 20 anni. Quasi un quarto di secolo all'insegna dei beni culturali e della ricerca storica. Paolo Giansiracusa  


documentazione tratta da quaderni del mediterraneo n.6
il Ponte di Ortigia PDF



vedi anche:http://www.antoniorandazzo.it/quartieri/ponte-umbertino.html

Ha pubblicato numerosi volumi d’arte con gli editori Bompiani, Etas, Fabbri. Tra le edizioni più recenti figurano i seguenti studi: Gaetano Giulio Zumbo, storia dell’arte della ceroplastica nell’età moderna, Milano 1988; Imago Virginis, il racconto del sacro nell’arte moderna e contemporanea, Siracusa 1988; Padania, Etruria, Magna Grecia, esempi artistici contemporanei in tre aree regionali d’Italia, Milano 1988; Ferla tra storia e arte, un centro storico tra il moderno e il contemporaneo, Palermo 1991; Vanitas Vanitatum, la ceroplastica di G.G. Zumbo nell’età barocca, Siracusa 1991; L’acqua a Siracusa tra storia, mito e archeologia, gli esempi artistici ispirati all’acqua dall’età classica al Novecento, Palermo 1996; Troina Civitas Vetustissima, Troina 1999; Beni Culturali, conoscenza e storia, Siracusa 2002 (opera in due tomi adottata negli Istituti d’Istruzione Superiore), La maiolica Siciliana, catalogazione di reperti storici dal XVI al XIX secolo, Editore Maimone, 2002. Otto lezioni di Storia dell’Arte, esempi artistici dal Rinascimento al Novecento attraverso la lettura critica di alcune opere, Messina 2003.

Dirige i Quaderni del Mediterraneo, collana di studi e ricerche sui Beni Culturali Italiani, sull’Arte Moderna e Contemporanea, giunta al tredicesimo anno di edizione. Rivista nella quale ha pubblicato studi inediti sull’arte moderna e contemporanea con particolare attenzione a quegli autori del Novecento che appartengono alla Nuova Figurazione.

Ha curato importanti mostre storiche e ha collaborato alla realizzazione di rassegne d’arte organizzate per conto di Musei e Spazi Espositivi italiani e stranieri: il Museo del Louvre di Parigi, la Galleria Regionale del Palazzo Bellomo di Siracusa, il Palazzo del Bargello di Gubbio, il Palazzo dei Diamanti di Ferrara, le Corderie e la Galleria della Fenice di Venezia, la Casa del Machiavelli a San Casciano Val di Pesa, il Museo Civico di Mirandola, il Castello Nelson di Bronte, la Rocca Estense di Finale Emilia dove in più occasioni ha fatto parte del Comitato Organizzatore del Premio Nazionale d’Arte Contemporanea Aldo Roncaglia con Gianni Dova, Enrico Baj, Everardo Dalla Noce ed altri.
Nell’anno luciano per la Curia Arcivescovile di Siracusa e il Comitato Nazionale Luciano costituito presso il Ministero dei Beni Culturali ha curato la mostra internazionale d’arte moderna Via Lucis.

Ha svolto relazioni scientifiche nel campo della ricerca archivistica e dell’analisi storico – artistica, della lettura critica riferita alle arti visive dell’età contemporanea per la Fondazione del Louvre di Parigi, l’Istituto di Archeologia e la Facoltà di Architettura dell’Università di Catania, la Libera Università degli Studi di Trapani, la Regione Siciliana, la Camera di Commercio, il Comune e l’Amministrazione Provinciale di Siracusa, l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano, l’Accademia di Belle Arti Statale di Palermo e di Reggio Calabria ed altre istituzioni di Alta Cultura.
Fa parte della commissione di valutazione della Legge del 2% per opere d’Arte Contemporanea del Consorzio Area Sviluppo Industriale di Siracusa. E’ componente della Commissione di valutazione dei titoli dei docenti di Storia dell’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. Fa parte della Commissione per la Valutazione delle opere d’arte da collocare nella nuova Aerostazione dell’Aeroporto di Catania.
Ha svolto la sua attività di docenza anche per i corsi estivi in Italia della la Harvard University (U.S.A.).
E’ stato Assessore alla Cultura, all’Istruzione, all’Università e ai Beni Culturali al Comune di Siracusa dove per un anno ha diretto le attività d’arte contemporanea della Galleria Civica. E’ stato Assessore alla Cultura alla Provincia Regionale di Siracusa, rivestendo anche l’incarico di Presidente dell’ Ente Provinciale per il Turismo per cui ha ordinato la sistemazione espositiva di opere di Omar Galliani, Franco Polizzi, Aldo Parmiggiani e altri autori della stagione post-moderna.
Fa parte del Consorzio tra la Città e la Provincia di Siracusa con l’Università Centrale del Connecticut. E’ cittadino onorario della città di New Britain nel Connecticut (U.S.A.) e della città di Troina (Enna).
E’ componente del Consorzio Universitario Archimede fondato dall’Università degli Studi di Catania con Comune e la Provincia di Siracusa.
In relazione alla critica d’arte contemporanea ha scritto per pittori, scultori, architetti, scenografi e fotografi in riviste specialistiche italiane e straniere. In particolare ha scritto per Gianni Dova, Franco Sarnari, Piero Guccione, Lucio del Pezzo, Carmelo Cappello, Francesco Messina, Emilio Greco, Simon Benetton, Nunzio Sciavarrello, Walter Piacesi, Mario Sironi ... ad alcuni dei quali ha dedicato studi monografici.
Per le arti visive dall’Umanesimo all’età barocca, ha scritto e pubblicato su Antonello da Messina, Francesco Laurana, Antonello Gagini, Giovanni e Andrea Vermexio, Gaetano Giulio Zumbo, Rosario Gagliardi.
Ha scritto altresì sulla pittura colta, sulle arti visive nell’età post moderna e sulla maiolica siciliana dal medioevo all’età barocca. Recentemente (2005) ha curato una mostra antologica negli spazi espositivi del Palazzo del Governo di Siracusa dedicata alla Nova Venus Italica di Franco Batacchi. Nel 2006 ha tenuto una lectio magistralis per conto dell’Ordine Generale dei PP. Francescani e della Curia Arcivescovile di Siracusa su Caravaggio in Sicilia.
Con l’Accademia di Belle Arti Diderot di Lyon ha organizzato (A.A.2004-2005) un corso di Summer University sulle Arti Plastiche Contemporanee ospitato dall’Accademia di Belle Arti R.Gagliardi di Siracusa.
Con incarico della Regione Siciliana ha sviluppando la mostra Spazio e Segno: dall’arte antica all’informale che nel 2006 è stata allestita nel Museo Archeologico Regionale di Camarina.
Ha partecipato a convegni di studi e ha tenuto lectio magistralis sul Caravaggio per conto dell’UNESCO.
Per il GAL Val d’Anapo della Provincia di Siracusa sta curando il testo unico in cinque tomi sui beni archeologici, architettonici e storico-artistici della provincia di Siracusa.
Nella qualità di Presidente di Assoartisti ha avuto il compito di stilare, per conto del Governo nazionale, il documento politico relativo al ruolo dei Direttori Artistici nelle amministrazioni locali.

Bibliofilo, con speciale attenzione e sensibilità per i testi antichi e moderni riguardanti la Sicilia in generale e Siracusa in particolare. Ha raccolto oltre 18.000 volumi di Storia dell’Arte, Storia dell’Architettura e Archeologia.
Ha istituito due fondazioni librarie riguardanti l’arte moderna e quella contemporanea con la donazione di migliaia di testi presso la Biblioteca Comunale di Troina (in itinere) e la Biblioteca del Consiglio di Quartiere Grottasanta di Siracusa (a quest’ultima è annessa una pinacoteca di artisti del Novecento).
Nel 1995 ha fondato a Siracusa l’Accademia di Belle Arti Rosario Gagliardi inserita nell’ambito dell’Alta Formazione Artistica e Musicale, presso il Ministero dell’Università.
In fase di realizzazione, su suo progetto, è il Polo Bibliotecario e dell’Arte Contemporanea e la Fondazione Vittorini dell’Amministrazione Provinciale di Siracusa di cui è Direttore e Consulente per conto della Provincia Regionale.
In fase di allestimento è una sua mostra antologica su uno dei maggiori artisti della Scuola Romana, il pittore chiarista Francesco Trombadori.
BIBLIOGRAFIA DEI SAGGI MONOGRAFICI PUBBLICATI NELL’ULTIMO VENTENNIO
Giansiracusa Paolo, Beni Culturali e Ambientali in Sicilia, Palermo 1990.§
Giansiracusa Paolo, Castelli di Sicilia, Siracusa 1991.§
Giansiracusa Paolo, Flora fauna e ambiente nell’altipiano ibleo, Noto 1990.§
Giansiracusa Paolo (a cura di), Gaetano Giulio Zumbo, Milano 1988§
Giansiracusa Paolo, Il Barocco minore, Noto 1990.§
Giansiracusa Paolo, Il Barocco siciliano, Roma 1984.§
Giansiracusa Paolo, Il Castello Maniace, in C.E. anno II, n.36 del 28.11.1981.§
Giansiracusa Paolo (a cura di), Il degrado ambientale e i problemi ecologici urbani e territoriali del comprensorio ibleo, Atti del Convegno, Noto 1988.§
Giansiracusa Paolo – Cicala Campagna Francesca, Imago Virginis, Siracusa 1988.§
Giansiracusa Paolo, I Teatri della Morte in Vanitas Vanitatum. Studi sulla ceroplastica di Gaetano Giulio Zumbo, Siracusa 1991.§
Giansiracusa Paolo, L’acqua a Siracusa tra storia mito e archeologia, Palermo 1996.§
Giansiracusa Paolo, L’alta valle dell’Anapo, Noto 1988.§
Giansiracusa Paolo, L’altipiano Ibleo, Noto 1984.§
Giansiracusa Paolo, La ricerca di un metodo di intervento per il recupero del centro storico di Siracusa, Siracusa 1982.§
Giansiracusa Paolo, Musei e spazi museali – La Galleria Regionale di Palazzo Bellomo, Siracusa 1995.§
Giansiracusa Paolo (a cura di), Museo di scultura all’aperto. Castello Nelson di Bronte, Catania 1990.§
Giansiracusa Paolo, Ortygia: illustrazione dei quartieri della città medievale, voll.1 e 2, Siracusa 1981.§
Giansiracusa Paolo – Cannarella Vincenzo, Palazzo Montalto, Noto 1986.§
Giansiracusa Paolo, Patrimonio C. Reimann. Ricognizione e valutazione dell’arredo e della dotazione artistica, Siracusa 1985.§
Giansiracusa Paolo (a cura di), Quaderni del Mediterraneo n.1/1993, n.2/1994, n.3/1995, n.4/1996, n.5/1998, n.6/1999, n.7/2000, n.8/2001, n.9/2002, n.10/2003, n.11/2003, n.12/2004 , n.13/2005 Studi e ricerche sui Beni Culturali Italiani.§
Giansiracusa Paolo, Rivestimenti maiolicati in Sicilia, dal Seicento al Novecento, Catania, 2002.§
Giansiracusa Paolo, Troina, Civitas Vetustissima, Troina 1999.§
Giansiracusa Paolo, Beni culturali. Conoscenza e storia, opera in due tomi, Siracusa 2001.§
Giansiracusa Paolo, Storia e linguaggio delle Arti Visive, otto lezioni di Critica e Storia dell’Arte, Messina 2003.§

ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI RECENTI

1.      La condizione post – moderna, Noto, 1985.
2. Storia e linguaggio delle arti visive, Messina, 2003.
3. I centri iblei dopo il terremoto del 1693, Noto, 1992.
4. Musei e spazi museali. La Galleria Regionale di Palazzo Bellomo,Siracusa 1995.
5. Siracusa centro del Mediterraneo, Siracusa, 2001.
6. Palazzolo Acreide. Territorio e ambiente, Noto, 1991.
7. Antologia degli scritti sull’opera di Gaetano Giulio Zumbo, Noto, 1990.
8. Beni Culturali. Conoscenza e storia, volume unico, Siracusa 2004.
9. Beni Culturali. Conoscenza e storia, volume 1, Siracusa 2002.
10. Beni Culturali. Conoscenza e storia, volume 2, Siracusa 2002.
11. Imago Virginis, Siracusa, 1988.
12. Museo di Scultura all’aperto, Catania, 1990.
13. Rivestimenti maiolicati in Sicilia dal Seicento al Novecento, Catania, 2003.
14. Beni culturali e ambientali in Sicilia, Trapani, 1990.
15. Il cavallo nell’arte, Pontedera, 1991.
16. Gaetano Giulio Zumbo, Milano, 1988.
17. L’alta valle dell’Anapo, Noto, 1988.
18. Padania Etruria Magna Grecia, Milano 1988.
19. Vanitas Vanitatum, Siracusa, 1991.
20. Ferla tra storia e arte, Palermo, 1991.
21. Troina, Troina, 1999.
22. Francesco Bertrand, Pachino, 1990.
23. Franco Sarnari, Siracusa, 1988.
24. Giovanni Valenti. Memoria occidentale, Palermo 1991.
25. L’acqua a Siracusa, tra storia mito e archeologia, Palermo, 1996.
26. Sciavarrello, Misterbianco, 2003.
27. Il degrado ambientale e i problemi ecologici urbani e territoriali del comprensorio ibleo, Noto, 1989.
28. Difilippo, Pontedera, 1997.
29. Premio Aldo Roncaglia, XXII edizione, Pontedera, 1990.
30. Premio Aldo Roncaglia, XXVI edizione, Pontedera, 1998.
31. Progetto Arte. Indagine sul territorio, Siracusa, 1997.
32. Angelo Cassia, Giovanni Migliara. Mostra antologica, Floridia, 2001.
33. Giovanni Valenti, Pontedera, 1992.
34. L’altipiano ibleo, Noto, 1984.
35. Palazzo Montalto, Noto, 1986.
36. Via Lucia, arte Contemporanea, Siracusa 2006.
37. Quaderni del Mediterraneo, N.1, Siracusa, 1993.
38. Quaderni del Mediterraneo, N.2, Siracusa, 1994.
39. Quaderni del Mediterraneo, N.3, Trapani, 1995.
40. Quaderni del Mediterraneo, N.4, Trapani, 1997.
41. Quaderni del Mediterraneo, N.5, Siracusa, 1998.
42. Quaderni del Mediterraneo, N.6, Siracusa, 1999.
43. Quaderni del Mediterraneo, N.7, Siracusa, 2000.
44. Quaderni del Mediterraneo, N.8, Rosolini, 2002.
45. Quaderni del Mediterraneo, N.9, Siracusa, 2002.
46. Quaderni del Mediterraneo, N.10, Siracusa, 2003.
47. Quaderni del Mediterraneo, N.11, Siracusa, 2003.
48. Quaderni del Mediterraneo, N.12, Siracusa, 2004
49. Quaderni del Mediterraneo, N.13, Siracusa, 2005

Giansiracusa conosce molto bene il territorio siracusano, in particolare quello ibleo, e l’area patrimonio dell’Unesco di Pantalia, della quale fa parte Ferla, di Palazzolo, Noto e Siracusa. Da tempo si batte per rivalutare e valorizzare le risorse culturali, monumentali e paesaggistiche del territorio montano che, in sintonia con altri sindaci del la zona, ritiene debbano diventare risorsa economica per i cittadini di quell’area. Una vecchia militanza socialista ma soprattutto uomo di grande apertura e dialogo con tutti ed un lungo curriculum di cose fatte.

E’ stato assessore alla Cultura, all’Istruzione, all’Università e ai Beni Culturali al Comune di Siracusa, dove per un anno ha diretto le attività d’arte contemporanea della Galleria Civica. E’ stato anche assessore alla Cultura alla Provincia Regionale di Siracusa, sempre nella giunta di centrosinistra, rivestendo anche l’incarico di presidente dell’Ente Provinciale per il Turismo per cui ha ordinato la sistemazione espositiva di opere di Omar Galliani, Franco Polizzi, Aldo Parmiggiani e altri autori della stagione post-moderna.

Fa parte del Consorzio tra la Città e la Provincia di Siracusa con l’Università Centrale del Connecticut. E’ cittadino onorario della città di New Britain nel Connecticut (U.S.A.) e della città di Troina (Enna). E’ componente del Consorzio Universitario Archimede fondato dall’Università degli Studi di Catania con Comune e la Provincia di Siracusa. È stato componente del Consiglio Regionale dei Beni Culturali della Regione Siciliana e ha fatto parte del Comitato Scientifico dell’Assessorato Regionale ai Beni Culturali della Regione Siciliana. Ha pubblicato numerosi volumi d’arte con gli editori Bompiani, Etas, Fabbri.

Dirige i Quaderni del Mediterraneo, collana di studi e ricerche sui Beni Culturali Italiani, sull’Arte Moderna e Contemporanea. Ha curato importanti mostre storiche e ha collaborato alla realizzazione di rassegne d’arte organizzate per conto di Musei e Spazi Espositivi italiani e stranieri: il Museo del Louvre di Parigi, la Galleria Regionale del Palazzo Bellomo di Siracusa, il Palazzo del Bargello di Gubbio, il Palazzo dei Diamanti di Ferrara, le Corderie e la Galleria della Fenice di Venezia, la Casa del Machiavelli a San Casciano Val di Pesa, il Museo Civico di Mirandola, il Castello Nelson di Bronte, la Rocca Estense di Finale Emilia dove in più occasioni ha fatto parte del Comitato Organizzatore del Premio Nazionale d’Arte Contemporanea Aldo Roncaglia con Gianni Dova, Enrico Baj, Everardo Dalla Noce ed altri.

Nell’anno luciano per la Curia Arcivescovile di Siracusa e il Comitato Nazionale Luciano costituito presso il Ministero dei Beni Culturali ha curato la mostra internazionale d’arte moderna Via Lucis. Ha svolto relazioni scientifiche nel campo della ricerca archivistica e dell’analisi storico – artistica, della lettura critica riferita alle arti visive dell’età contemporanea per la Fondazione del Louvre di Parigi, l’Istituto di Archeologia e la Facoltà di Architettura dell’Università di Catania, la Libera Università degli Studi di Trapani, la Regione Siciliana, la Camera di Commercio, il Comune e l’Amministrazione Provinciale di Siracusa, l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano, l’Accademia di Belle Arti Statale di Palermo e di Reggio Calabria ed altre istituzioni di Alta Cultura. Fa parte della commissione di valutazione della Legge del 2% per opere d’Arte Contemporanea del Consorzio Area Sviluppo Industriale di Siracusa.

E’ componente della Commissione di valutazione dei titoli dei docenti di Storia dell’Arte presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. Fa parte della Commissione per la Valutazione delle opere d’arte da collocare nella nuova Aerostazione dell’Aeroporto di Catania. Ha svolto la sua attività di docenza anche per i corsi estivi in Italia della la Harvard University (U.S.A.). Per il GAL Val d’Anapo ha curato il testo unico in cinque tomi sui beni archeologici, architettonici e storico-artistici della provincia di Siracusa.
Nella qualità di presidente di Assoartisti ha avuto il compito di stilare, per conto del Governo nazionale, il documento politico relativo al ruolo dei Direttori Artistici nelle amministrazioni locali. Bibliofilo, con speciale attenzione e sensibilità per i testi antichi e moderni riguardanti la Sicilia in generale e Siracusa in particolare. Ha raccolto oltre 18.000 volumi di Storia dell’Arte, Storia dell’Architettura e Archeologia. Ha istituito due fondazioni librarie riguardanti l’arte moderna e quella contemporanea con la donazione di migliaia di testi presso la Biblioteca Comunale di Troina e la Biblioteca del Consiglio di Quartiere Grottasanta di Siracusa (a quest’ultima è annessa una pinacoteca di artisti del Novecento).

Nel 1995 ha fondato a Siracusa l’Accademia di Belle Arti Rosario Gagliardi inserita nell’ambito dell’Alta Formazione Artistica e Musicale, presso il Ministero dell’Università. In fase di realizzazione, su suo progetto, è il Polo Bibliotecario e dell’Arte Contemporanea e la Fondazione Vittorini dell’Amministrazione Provinciale di Siracusa di cui è Direttore e Consulente per conto della Provincia Regionale.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu