assassinio Giovanna Borgia - ricordando

Antonio Randazzo da Siracusa con amore
Ricordando
Vai ai contenuti

assassinio Giovanna Borgia

eventi tragedie
29 Novembre 1949, via Caudio Maria Arezzo, angolo chiesa re Miracoli.
Giovanna Borgia - foto e testo tratti da "i siracusani"

note: dal rapporto di Polizia
Nelle ore pomeridiane di ieri, 29 novembre 1949, mentre si svolgeva la processione della Madonna di Fatima nella via dei Miracoli dell'abitato di Siracusa, vennero esplosi alcuni colpi di arma da fuoco.
I primi accorsi trovarono, all'angolo della via Claudio Maria Arezzo, un donna giacente a terra in una pozza di sangue e, vicino a lei, un uomo ferito il quale, impugnando una rivoltella a tamburo menava colpi sulla propria testa servendosi dell'arma come corpo contundente. Accorsi degli agenti, essi identificarono il ferito per lo studente in medicina ........ di anni 23 il quale dichiarava di avere esplosa l'arma prima contro la donna, identificata per Giovanna Borgia di anni 21, studentessa universitaria, e poi contro se stesso senza riuscire nell'intento di uccidersi.(foto e nota tratta da "i siracusani n.19 maggio-giugno 1999
Torna ai contenuti