Tempio Pitturata - Sicilia

Sicilia
Sicilia
Vai ai contenuti

Tempio Pitturata

Siracusa > Noto
Questo antico rudere conosciuto come "Tempio della Pitturata" o semplicemente "Favorita" dal nome della contrada di Noto in cui è ubicato, è una particolare costruzione a pianta quadrata con un unico ambiente interno centrico inscritto e copertura a cupola. Fu scoperto dal celebre pittore francese Houel che ne fece un dipinto nel '700; tutt'ora perт l'origine è piuttosto incerta anche se per tecnica costruttiva si avvicina al periodo bizantino tale per cui potrebbe essere considerata una "Cuba". Altri autori sostengono trattarsi di un mausoleo di epoca tardo romana, sia per la sua architettura la quale richiama molto da vicino il celebre Pantheon a Roma, sia per il fatto che Paolo Orsi individuo i resti molto prossimi di una villa romana con avanzi di mosaici, tutt'oggi perduti. Oggi nel terreno in cui sorge si rinviene abbondante ceramica in prevalenza di epoca romana e bizantina. L'interno era interamente affrescato ed si osservano ancora vaghe tracce di pittura. A parte uno studio architettonico del rudere, al momento non sono stati ancora effettuati scavi ne interventi di manutenzione e il rischio di crolli, o peggio, di atti vandalici, è altissimo.


Torna ai contenuti