statuto - cenacolosiracusanità

Cenacolo della siracusanità
home Randazzo
Vai ai contenuti
TATUTO
ART.1 E’ costituita l’associazione denominata:
“” IL CENACOLO””
ART. 2 – Essa ha sede a Siracusa Via Agostino Scilla n.29 nel locale terraneo di proprietà di Antonio Randazzo, pensionato, che ne è socio fondatore e presidente collaborato dai soci effettivi e fondatori: Daniela Lo Verso, Gaetano Boscarino, Antonino Lo Verso, Leonarda Urso, Sharon Lo verso.
ART. 3 – L’Associazione, senza fini di lucro, è apolitica e persegue i suoi scopi mantenendo la propria autonomia.
Consapevoli che non si può amare qualcuno o qualcosa se non si conosce, si propone:
1) - valorizzare e far conoscere il patrimonio storico-artistico-culturale della Regione Siciliana ed in particolare di Siracusa e la sua provincia, mediante l’esposizione delle sculture del presidente fondatore Antonio Randazzo, ricerche, studi, seminari, pubblicazioni varie ed il sito internet www.antoniorandazzo.it aggiornato dallo stesso:
2) - promuovere e incrementare la ricerca artistica, architettonica e monumentale della Sicilia;
3) - divulgare, catalogare e propagandare i beni culturali della Regione Sicilia e le sue eccellenze naturali, produzioni vinicole, artigianali e paesaggistici, con particolare riferimento alla città di Siracusa e la sua provincia, proponendosi come luogo di incontro dialogo, ascolto e approfondimento finalizzato ad estendere la conoscenza della storia di Siracusa attraverso la propria biblioteca e le opere esposte, promuovendo incontri didattici e conferenze appropriate al fine di allargare la conoscenza anche attraverso la memoria storica e i ricordi avvalendosi di collaboratori esterni che vorranno collaborare gratuitamente allo scopo.
PATRIMONIO ED ESERCIZI SOCIALI
a) - il patrimonio è costituito dall’immobile di proprietà del socio fondatore Antonio Randazzo che conservandone la proprietà lo mette gratuitamente al servizio dell’associazione e sue attività;
b) Il socio fondatore Antonio Randazzo provvederà al pagamento delle spese di gestione necessarie al funzionamento della sede sopra indicata senza dover rendicontare le spese di esercizio.
SOCI
Art. 4 – sono soci le persone o gli enti che ne faranno richiesta scritta o orale e saranno ammessi e iscritti in apposito registro senza essere sottoposti ad alcuna formalità, senza pagamento quota iscrizione o altri oneri mensili o annuali;
Tutti i soci sono uguali e godranno dei servizi messi a disposizione dall’Associazione gratuitamente e potranno intervenire in ogni discussione senza alcun limite. Mostra meno
Torna ai contenuti