due fratelli scogli - akradinasiracusa

Antonio Randazzo da Siracusa con amore
Akradina
Vai ai contenuti

due fratelli scogli

mare costa nord
Gli due Fratelli si trovano tra i quartieri di Grottasanta e della Mazzarona, nei pressi di una baia chiamata "costa dei piliceddi". La costa nelle vicinanze è tutta molto frastagliata, ad esclusione di una spiaggetta formata dallo sgretolamento delle rocce. La profondità del mare non supera i 10 metri.

Due sono scogli principali, il più grande è alto circa 12 metri e dista dalla costa circa 70 metri.
La flora è composta prevalentemente dalla macchia mediterranea. Vi sono presenti anche varie specie di piante acquatiche, con una maggioranza occupata dalla posidonia oceanica. La fauna è essenzialmente ittica, composta da varie specie di granchi, frutti di mare, ricci di mare, polpi, stelle marine e pesci di vario tipo tra cui murene e raramente anche razze. Ma qui ha trovato spazio anche l'avifauna, infatti lo scoglio è sempre frequentato e sorvolato da aironi, colombi, gabbiani e da altri volatili.
La denominazione è molto antica considerando che i "due fratelli", già 1778, Dominique Vivant Denon Voyage en Sicile (pag.182), li cita specificatamente: «Vis-à-vis sont deux écueils , appellés à présent les Deux Freres.» ossia:«Davanti a noi ci sono due scogli, chiamati i Due Frati.»

Il nome, secondo alcuni, deriverebbe da una leggenda metropolitana in cui si pensa che vi siano morti due fratelli, e altra che riguarda i monaci, frati del vicino convento dei Cappuccini
Altri sostengono invece che il nome derivi semplicemente dalla conformazione, uno grande e l'altro piccolo degli scogli.
gli scogli come erano negli anni 60


La parte posteriore è esposta al mare aperto ed è composta da rocce aguzze e buche scavate dalle onde, mentre la parte anteriore, a strapiombo sul mare, ha il fronte sulla costa.  
In origine era molto più esteso e più grande, ma nel tempo, è stato ridotto e danneggiato dal maltempo e dalle forti mareggiate di Grecale come accadde il 21 dicembre 2017 quando gran parte della struttura rocciosa crollò modificandone la conformazione dello scoglio.
come erano prima del crollo, foto Tuccio Museruolo


Lo scoglio piccolo, alto 5 metri, che dista circa 50 metri dalla costa: la sua sagoma è simile a quella di una piccola barca. Dista dallo scoglio grande circa 10 metri. Sulla parte sinistra dello scoglio vi è una piccola piattaforma alta circa 5 metri, a strapiombo sul mare.
secondo Hans-Peter Drögemüller sulla losta prospiciente gli scogli c'era il porto Trogilo
 
 

Torna ai contenuti