collegio Santa Maria - chiese esistenti Siracusa

Chiese esistenti
Chiese esistenti
Vai ai contenuti

collegio Santa Maria

Siracusa - Chiesa di Santa Maria di Gesù - Collegio di Santa Maria - Statua di Biagio Poidimani, Madonna "Sedes Sapientae" posta all'ingresso della chiesa del Collegio "Santa Maria" in occasione del decennale della fondazione, dell'importante istituzione religiosa.



testi e foto di Roberto Capozio
per saperne di più sull'autore:http://www.antoniorandazzo.it/siracusani/poidimani-biagio.html

Siracusa - L'interno della chiesa di Santa Maria di Gesù, detta "Chiesa del Collegio", anno 1962 - Una sala studio 1962 - ed un dormitorio 1961 - Il Collegio "S. Maria" e la chiesa di "S. MARIA di GESU'" sorgono sull'antico Monastero di S. Maria, fondato da Guglielmo II, detto il buono, nel 1169. Il Convento fu restaurato completamente dai Frati Minori Osservanti che lo abitarono fin dal 1474.


Distrutto dal terremoto del 1693 fu restaurato dai Frati Minori e nuovamente abitato dal 1704.
Nel 1870 il demanio se ne impadronì con la legge della soppressione. Fu venduto assieme alla chiesa a Rosario Pulejo, al prezzo di L. 14.000.
Il 13 agosto del 1954, una parte dell'ex Convento è stato affidato, dalla Curia arcivescovile di Siracusa, ai Padri del T.O.R. di S. Francesco della provincia di Sicilia dei Ss. Gioacchino e Anna.
L'operosità dei Padri del T.O.R. si è tradotta nella costruzione del magnifico Collegio "S. Maria" significativa per la ricostruzione l'opera intelligente e capace del P. Nicola Ballarino, coadiuvato da tanti sacerdoti del T.O.R. e in particolare dal P. Antonino Di Nino.
La chiesa già rifatta nei primi anni di questo secolo, è stata completamente rifatta e restaurata dai frati del T.O.R. nel 1967.
Vi si possono ammirare:
la Madonna della Catena di Gabriele De Battista e Domenico Pellegrino epigoni di di Domenico Gagini e Francesco Laurana sistemata nell' abside della Chiesa;
la crocifissione del famoso pittore modicano Beppe Assenza.


Attualmente la Chiesa è officiata come cappella del Collegio durante i giorni feriali. E' aperta al pubblico.
trattoda:http://itinerariprovsr.altervista.org/print.php?mod=04_Siracusa/06_Luoghi_da_visitare/01_Elenco_dei_luoghi_da_visitare_a_Siracusa/02_Chiese,_monumenti_e_rovine_dei_quartieri_moderni_di_Siracusa/10_Chiesa_e_Collegio_di_Santa_Maria_di_Ges%F9&
Chiesa e Collegio di Santa Maria di Gesù
La Chiesa di Santa Maria di Gesù, seppur sia stata fondata nel 1700 assieme all'attiguo Collegio (ex convento dei Frati Minori Osservanti, ubicato presso il Viale Teocrito), presenta un aspetto decisamente moderno poichè, in seguito ai danneggiamenti subiti nella II guerra mondiale, questa Chiesa subì notevoli restauri che la rimodernarono del tutto facendo si che nel 1967 venisse riaperta al culto.


La bella Chiesa di Santa Maria di Gesù, con l'attiguo Collegio.

La facciata della Chiesa presenta due ordini posti orizzontalmente. Il primo presenta un portale sormontato da un'elegante vetrata arcuata, mentre ai lati vi sono due nicchiette di forma arcuata. Una serie di eleganti pilastri sorregge la trabeazione sopra cui vi è l'ordine superiore della Chiesa che presenta un'elegante finestrella sormontata da un piccolo timpano arcuato.
L'interno della Chiesa presenta un'unica Navata recante alcune opere d'arte piuttosto importanti come la tela contemporanea raffigurante la "Crocifissione" (opera del pittore modicano Giuseppe Assenza) e la statua che raffigura la "Madonna della Catena", opera degli scultori Gabriele De Battista e Domenico Pellegrino, posta sullo splendido Altare Maggiore della Chiesa. Anticamente da questa chiesa si potevano raggiungere le Catacombe di Santa Mara di Gesù, facenti parti delle "Catacombe di Vigna Cassia" (vedi link nella pagina riguardante i luoghi da visitare a Siracusa).
Per saperne di più sul Collegio di Santa Maria di Gesù visita il sito www.collegiosmaria.net.

Torna ai contenuti