Poidimani Biagio - Siracusani

Vai ai contenuti

Menu principale:

Poidimani Biagio

P-siracusani




A Lui dedicai questa mia opera n. 9-omaggio_maestro_Poidomani copiandola da una cartolina
http://www.antoniorandazzo.it/opere/9-omaggio-al-maetro-poidimani.html

 

-RELIQUIARIO DELLA MADONNA DELLE LACRIME Questa eccezionale opera d'arte del 1954 è sconosciuta a tanti di noi perchè non è esposta pubblicamente in maniera stabile. Realizzata in oro,argento e pietre preziose, nei quattro angoli della parte inferiore sono fuse le statuette di Santa Lucia, San Marziano,San Pietro e San Paolo. Nel livello superiore quattro Angeli custodiscono l'Urna di vetro che ingloba la Sacra Fialetta con le LACRIME.


1961 creato per l'allora Cassa dui Risparmio Vittorio Emanuele in Piazza Archimede. L'opera voleva rappresentare il lavoro ed il risparmio con l'allegoria dell'agricoltura,della pesca e del forziere salvadanaro


(foto e commenti di Antonio Gentile facebook)
Il maestro grato per la mia opera il prometeo in suo onore mi gratificò inviandomi tramite la sorella questo libretto con dedica.
UN GRANDE DI FINE MILLENNIO


Poidimani pdf




BIAGIO POIDIMANI scultore, nato a Rosolini nel 1910, fa parte di quella fortunata cerchia di artisti che rappresentano il Novecento Siracusano e quella fucina che fù la Scuola d'Arte.
Insegna, dapprima, Storia dell'Arte al Liceo Gargallo indi plastica e scultura presso la Scuola di Via Mirabella. Sull'onda di una crescente maturazione artistica, occupa con successo le cattedre di Roma,Venezia,Napoli,Firenze e Bologna partecipando e raccogliendo indiscussi meriti professionali a svariati concorsi nazionali ed internazionali quali Tripoli e New York.
Sue opere sparse in tutto il mondo e nelle piu' importanti chiese italiane,e nei Musei Capitolini.Per apprezzare " DE VISU " l'arte del Poidimani nella lavorazione del bronzo è sufficiente citare il Prometeo Incatenato nel Parco Archeologico Siracusano, il monumento funebre all'Arcivescovo mons.Baranzini e Aretusa/Alfeo alla Fontana Aretusa. Morì a Roma nel 2001
http://www.cattedralereggiocalabria.it/galleria/file/Biagio%20Poidimani.pdf
http://www.galleriaroma.it/Bonaiuto/poidimani.htm
BIAGIO POIDIMANI
scultore totale

Biagio Tommaso Poidiniani,nato il 2/Gennaio/1910 a Rosolini(Sr),con atelier d'arte a Roma ,in Via Margutta 51/A, è niorto,per una crisi cardiaca,all'età di 91 aniìi,lunedi mattina,27/Ag./2001 a Trigoria(Roma) : riposa nel cimitero del Verano,accanto alla moglie,Rossana Cianfriglia,da cui ha avuto la figlia Silvia. Nella bottega del padre, Vincenzo,^ marmararu",insieme alla sorella Giovanna, valente pittrice,e ad altri quattro fratelIi,Sebastìano,Alessandro,Luigi Vincenzo, Elio,riceve i primi insegnamenti.poi va ad approfondire ulteriormente tutte le tecniche della lavorazione frequentando le botteghe dei maestri marmisti di Massa Carrara e di Pietrasanta.
Allievo al PAA.BB. di Roma('34),grazie a una borsa di studio governativa, consegue successivamente la maturità artisticaf36) in scultura ed architetttura;
sin dal 1937 insegna Storia del'Arte presso a Liceo Gargallo (Siracusa) e Plastica e Scultura alla Scuola d'Arte di Siracusa.che diviene la sua città d'adozione. Divenuto titolare di cattedra,insegna Plastica al Liceo Artistico di Roma('41) e poi presso l'AA.BB.(Corso Scultura) di Napoli.Firenze, Bologna e Roma. Nel frattempo,;! nome di Poidimani comincia ad essere notato in mostre e rassegne nazionali.nonchè in occasione di pubblici concorsi per la realizzazione di opere decorative da inserire in strutture architettoniche.La sua prerogativa è altresì quella di cimentarsi con le più varie tecniche,passando dal marmo alla cera,dalla terracotta al bronzo.sia nel ritratto che nelle figure a tutto tondo e nei bassorilievi.
I sei anni trascorsi a Roma sono proficui per lui che,accanto alle esercitazioni scolastìche,ha modo di formarsi una cultura umanistica,soffermandosi a lungo nei musei e frequentando circoli culturali.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu