palazzo Ardizzone via Roma - palazzi di pregio

Palazzi di pregio
Palazzi di pregio
Vai ai contenuti
palazzo Ardizzone civico 106 via Roma
Testo tratto da Ortygua 2 di Paolo Giansiracusa

È forse opera di Andrea Vermexio il cui stile è ripreso nelle particolari sagome del portale e nella composizione dei vari elementi architettonici del prospetto. Dell'originaria costruzione sono il piano terra ed il piano nobile; le successive trasformazioni e soprelevazioni oltre che avere deturpato il carattere architettonico e l'equilibrio compositivo hanno pericolosamente compromesso la staticità accelerando notevolmente l'obsolescenza dell'edificio.
Così come altre costruzioni vermexiane, assunte come modelli dagli architetti e dai capi maestri del Seicento e del Settecento impegnati a Siracusa, il Palazzo Ardizzone ruota intorno ad un cortile quadrangolare che dà luce ed espressione al severo scalone. I motivi vermexiani, nonostante le trasformazioni, ci sono ancora tutti: la veranda al piano nobile, lo scalone nel cortile addossato allo stesso corpo degli appartamenti, le cornici tardo-rinascimentali, i cantonali a bugnato...


Torna ai contenuti