Palazzo Gargallo via Gargallo - palazzi di pregio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Palazzo Gargallo via Gargallo

Palazzo Gargallo alla "spirduta" attuale Via Gargallo









Il Palazzo Gargallo è uno splendido monumento quattrocentesco ubicato nella parte orientale del quartiere della Sperduta, posto in prossimit� della Via Gargallo.
Esso è stato edificato in stile catalano da una famiglia nobiliare del tempo tuttora sconosciuta. Nel cinquecento questo edificio viene dato ai Gargallo, la cui famiglia ebbe un rilevante ruolo aristocratico nella città aretusea. Va detto che il Palazzo resistette alle scosse sismiche del terremoto che l'11 Gennaio 1693 sconvolse la Sicilia sud orientale rimanendo in piedi seppur con cospicui danni. Dopo il restauro settecentesco voluto dalla famiglia Gargallo, il palazzo venne abbandonato dai Gargallo negli ultimi anni dell'800. Da allora esso cadde in rovina e un ennesimo restauro effettuato nel 1939 cancellò in parte la struttura architettonica della facciata del palazzo. Dopo la II guerra mondiale un'ala del Palazzo Gargallo venne adibita a Liceo Scientifico (e parte degli interni vennero modificati), mentre buona parte di esso ospitò l'archivio notarile della città di Siracusa. Dopo un ennesimo restauro il Palazzo Gargallo (o per meglio dire quel che resta dell'edificio originario) è tornato in parte allo splendore di un tempo.
Il cortile quattrocentesco del Palazzo Gargallo.
La parte da visitare è il cortile del Palazzo Gargallo (lastricato con pietre di fiume), che si presenta ancora così come è stato costruito nel quattrocento. Qui vi � uno splendido porticato nei pressi del quale è sistemato un pozzo collegato ad una sorgente sotterranea, che sorregge una veranda su cui si affacciano finestre a "bifora". All'interno dei locali antistanti il cortile vi sono ancora interessanti elementi architettonici quattrocenteschi.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu