Ferrigno Silvia - Galleria Roma Siracusa

Galleria Roma Siracusa
Galleria Roma Siracusa
Vai ai contenuti

Silvia Ferrigno

Le parole del vento

Al vento voglio legare le mie parole,
dal vento voglio sentire mille parole,
lingue sconosciute il cui eco si perde lontano.
Parole nuove mi porti?
.. .mare.. .mare.. .amore.. .amore...
sussurri vicini e lontani fruscii,
echi di marinai al lavoro tra flutti tumultuosi,
sorrisi di innamorati su spiagge lontane.
Fatiche di emigranti, speranze deluse,
vite spezzate dal sole e giù,
nel più profondo,
in un paradiso immaginario,
tu vento raccogli le voci e le porti sulle spiagge,
sulle scogliere per non dimenticare.


Al crepuscolo

Se il cuore potesse
di rosso purpureo tingerebbe
le tue vesti ancor pronte alla festa dell'amore.
Se il cuore potesse
di rosso purpureo tingerebbe
le bandiere al sole in una giornata d'estate.
Se il cuore potesse
di rosso purpureo tingerebbe
le labbra di una ragazza che passa e sorride.
Se il cuore potesse di rosso purpureo tingerebbe il tramonto della tua vita se il cuore potesse...
Stringerebbe in un solo abbraccio uomini inginocchiati, bandiere strappate, volti sudati.
Se il cuore potesse trasformerebbe in soffici nuvole le pietre, in raggi di sole i bagliori metallici, in suoni armoniosi le grida.
Se il cuore potesse....
raccoglierebbe il grande dolore del mondo
e lo trasformerebbe in amore.
Torna ai contenuti