Lo Bello Concetto - Siracusani

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lo Bello Concetto

L-siracusani


Non ho mai avuto rapporti con "Don Concetto",  ma da siracusano e da persona che gioisce per la bravura e i successi degli altri dedico questa galleria ad un uomo che ha saputo vivere con coerenza, prodigandosi per realizzare i suoi sogni con onestà ed impegno, senza trascurare i suoi doveri di cittadino e padre.
In occasione di un convegno per ricordarlo realizzai questa scultura che chiamai "ELEVAZIONE" proprio per incarnare lo spirito e la vita dell'uomo:




Alcuni miei amici, allora giovani suoi allievi, lo ricordano con affetto e stima quale educatore da sempre al servizio dei suoi ragazzi
Questa non è una commemorazione, anche perché nulla potrei aggiungere a quanto   hanno scritto diffusamente e che trascrivo a margine, ma semplicemente una galleria fotografica che vuole rendere omaggio a: CONCETTO LO BELLO uomo e "VERO SIRACUSANO"  che realizzò e incarnò nei fatti concreti quel sentimento di "SIRACUSANITA' " di cui tanti, A SPROPOSITO, SI RIEMPIONO LA BOCCA.
A proposito mi piace incominciare a ricordare questo degno uomo con le parole di Monsignor Giuseppe Greco
IL TESTAMENTO SPIRITUALE
Questo il testamento spirituale di Concetto Lo Bello,
scritto da Don Giuseppe Greco, vicario vescovile di Siracusa durante l'omelia.
"In un'epoca di complesse e tumultuose trasformazioni tecniche e sociali, lo sport non è solo occasione di svago e di salute, ma strumento per recuperare i valori più significativi dell'esistenza, per migliorare i rapporti umani e la qualità della vita. Lo sport è occasione di libertà e di responsabile impegno, mezzo di educazione umana e civile, esperienza di vita sociale: lo sport e cultura e civiltà". "La lotta contro la criminalità, la violenza, la droga e contro tutte le forme di alienazione psicosociale di cui sono vittime particolarmente le giovani generazioni si combatte soprattutto con mezzi preventivi ed educativi; lo sport e uno di questi".
"Lo sport è scuola di vita e per una completa e civile maturazione dei nostri ragazzi occorre garantire, insieme alle aule, anche una rete di impianti sportivi a livello di zona e di quartiere".
"Il cristianesimo passa attraverso gli impegni professionali e sociali, si esprime nello slancio e nel fervore della propria attività quotidiana, si caratterizza nei valori vissuti con limpidezza e fierezza senza compromessi e senza transazioni con la propria coscienza.
Non è possibile essere cristiani senza spendersi per gli uomini.
Non è possibile vivere la propria fede senza esprimere la propria disponibilità per il prossimo.
Non e possibile per un cristiano disinteressarsi dell'orientamento della società.
Non è pensabile essere cristiani senza preoccuparsi della cosa pubblica".

La cittadella dello sport un fiore all'occhiello nato dalla realizzazione di un suo sogno
 


IL CAMPO SCUOLA PIPPO DI NATALE 



IMPEGNO CONCRETEZZA E REALIZZAZIONI
UN GRANDE ONORE LA FIACCOLA OLIMPICA 




 
Torna ai contenuti | Torna al menu